domenica, 15, dicembre 2019

Linea vita sul tetto, quando è obbligatoria per la sicurezza a norma di legge?

L’obbligo di installare una linea vita sul tetto è previsto dalla legge solo nel caso in cui non vengano installati ponteggi, in quanto l’installazione dei ponteggi è l’opzione da preferire. L’art. 115 del dlgs 81/2008 “Testo unico sulla sicurezza sul lavoro” precisa infatti che va installata una linea vita “Nei lavori in quota qualora non siano state attuate misure di protezione collettiva come previsto all’articolo 111, comma 1, lett. a)”, comma che a sua volta stabilisce che “Il datore di lavoro, nei casi in cui i lavori temporanei in quota non possono essere eseguiti in condizioni di sicurezza e in condizioni ergonomiche adeguate a partire da un luogo adatto allo scopo, sceglie le attrezzature di lavoro più idonee a garantire e mantenere condizioni di lavoro sicure, in conformità ai seguenti criteri: a) priorità alle misure di protezione collettiva rispetto alle misure di protezione individuale”. In sostanza, come emerge chiaramente dalla lettura delle norme, la linea vita deve essere installata nel caso in cui non sia possibile utilizzare i ponteggi, ponteggi che rappresentano misure di protezione collettiva, e per questo sono da preferirsi. Inoltre, come risulta dalla lista contenuta nel testo dell’art. 115, la linea vita non né nell’unica soluzione alternativa possibile né della prima proposta dal legislatore. Non occorre infatti la linea vita non solo se ci si rivolge a ditte che utilizzano ponteggi o piattaforme aeree, ma neppure se ci si rivolge a ditte di edilizia acrobatica, in quanto in questo caso l’installazione si sicurezza è data dall’imbracatura personale dei singoli addetti. Quindi la legge non prevede alcun obbligo di installare la linea vita in quando ci si rivolge ad imprese in grado di garantire la sicurezza dei propri dipendenti utilizzando gli altri strumenti previsti dalla legge.

Guarda anche

Il condominio può cedere il credito a terzi vantato nei confronti di un condomino moroso

Nel caso in cui alcuni condòmini non adempiano al pagamento degli oneri condominiali, al fine di …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi